Venezuela aumenta il numero di truppe al confine con la Guyana

Venezuela aumenta il numero di truppe al confine con la Guyana

Nonostante un accordo raggiunto a gennaio tra il Venezuela e la Guyana per risolvere il conflitto nella regione dell’Essequibo, ricca di petrolio, il regime di Caracas sta intensificando la sua presenza militare nell’area. Le informazioni confermate sia dai media della Guyana sia dai giornalisti di CNN Brasile indicano un significativo aumento delle truppe venezuelane nella regione.

Le immagini satellitari dell’azienda Maxar rivelano che, a gennaio, c’è stato un notevole sviluppo delle operazioni da una base militare sull’isola di Anacoco, in Venezuela, situata sul fiume Cuyuni, vicino al confine con la Guyana. Inoltre, le immagini mostrano nuove infrastrutture e un crescente numero di veicoli corazzati concentrati dai militari venezuelani vicino al confine con la Guyana.
Video pubblicati sui social media dal Generale Domingo Hernández Lárez mostrano esercitazioni con carri armati ad Anacoco.

+ Clicca qui per vedere il video

La tensione nella regione è aumentata ulteriormente con la notizia che le Forze Armate del Brasile hanno inviato più di 30 veicoli, inclusi veicoli corazzati, al confine del paese con il Venezuela e la Guyana. Questa mossa sorge in mezzo a preoccupazioni per il rischio di un conflitto militare per la contesa regione dell’Essequibo.
L’Essequibo, un’area di grande importanza strategica ed economica a causa delle sue riserve di petrolio, è stato un punto di contesa tra il Venezuela e la Guyana per decenni. Il recente aumento della presenza militare nella regione solleva preoccupazioni internazionali e pone interrogativi sulla stabilità e sicurezza in Sud America.

Foto e video: Riproduzione Twitter

  • arrow